Come eseguire la lappatura dei metalli al meglio

La lappatura dei metalli, comunemente definita "lapping" in ambito internazionale, è un processo di finitura di precisione volto all'eliminazione delle irregolarità superficiali dei metalli. Attraverso questo metodo, è possibile raggiungere superfici estremamente lisce, simili a uno specchio.

La lappatura è fondamentale in numerosi settori industriali, dove la precisione e la qualità della finitura superficiale sono cruciali. Eseguirla al meglio richiede competenza, attrezzature adeguate e la scelta giusta degli abrasivi, per garantire risultati ottimali in termini di precisione e efficienza. IVM, da oltre 30 anni, supporta i professionisti di questo settore nella scelta dei migliori abrasivi destinati alla lappatura dei metalli.

Rimuovere irregolarità

Lappatura piana

Durante il processo, il pezzo da lavorare viene posizionato su una superficie piana, spesso una lastra di lappatura, e viene utilizzata una pasta abrasiva per rimuovere le irregolarità. Questa tecnica è cruciale in applicazioni dove la planarità è fondamentale, come nelle componenti di precisione per l'industria aerospaziale o elettronica. La lappatura piana richiede un controllo rigoroso della pressione esercitata e dell'uniformità dell'abrasivo, per garantire una finitura omogenea e priva di imperfezioni.

Migliorare la rugosità delle superfici

Lappatura e lucidatura di fori

Focalizzata sulla finitura interna di fori e aperture, questa tecnica migliora la rugosità interna e l'allineamento dei fori. La lappatura e lucidatura di fori è essenziale per componenti che richiedono tolleranze strette e una finitura interna liscia, come nelle applicazioni idrauliche o nei componenti di motori. Utilizzando strumenti specializzati e abrasivi fini, si ottiene una superficie interna levigata che migliora la funzionalità e l'affidabilità del componente.

Ottimizzare componenti soggetti a attrito

Superfinitura

La superfinitura è un processo utilizzato per ridurre la rugosità superficiale a livelli quasi atomici, migliorando così la qualità di pezzi già lavorati. Questa tecnica è particolarmente utile per migliorare la durata e le prestazioni di componenti soggetti a attrito, come alberi e cuscinetti. Durante la superfinitura, vengono impiegati abrasivi ultra-fini e movimenti controllati per ottenere una finitura superficiale di elevatissima qualità, riducendo significativamente il rischio di usura e di stress del materiale.

Ridurre il livello di usura

Lappatura di cilindri oleodinamici

In questo processo, la lappatura assicura che i cilindri abbiano superfici interne lisce e uniformi, essenziali per una tenuta efficace e per ridurre l'usura. Questa tecnica è cruciale per mantenere l'efficienza e la longevità dei sistemi idraulici, specialmente in settori come quello delle macchine movimento terra o delle attrezzature industriali. Utilizzando abrasivi per metallo specifici e tecniche di precisione, si ottengono cilindri oleodinamici con prestazioni ottimizzate e una maggiore resistenza nel tempo.

LAVORAZIONI DI RIFERIMENTO

Gli abrasivi utilizzati per la lappatura dei metalli

Il processo di lappatura inizia con la selezione dell'abrasivo adatto al materiale e al grado di finitura richiesto. Dopo aver preparato la superficie di lappatura, il pezzo metallico viene posizionato contro di essa e viene applicata una pressione controllata. Il movimento può essere circolare, orbitale o reciproco, a seconda della tipologia di lappatura. È fondamentale mantenere una distribuzione uniforme dell'abrasivo e monitorare costantemente la pressione e il movimento per assicurare una finitura omogenea. Il controllo accurato di questi parametri è essenziale per ottenere risultati ottimali e per prevenire danni al pezzo lavorato.

Abrasivi a grana fine

Abrasivi a grana fine

Utilizzati per le operazioni di lappatura che richiedono un alto livello di precisione e una finitura superficiale di qualità superiore. Questi abrasivi sono ideali per ottenere una superficie estremamente liscia e per ridurre la rugosità a livelli quasi microscopici. Sono ampiamente impiegati in settori come l'orologeria, l'aerospaziale e l'elettronica, dove la precisione è fondamentale. Gli abrasivi a grana fine di IVM assicurano una rimozione controllata del materiale, garantendo una finitura omogenea e di alta qualità.

Abrasivi a grana grossolana

Abrasivi a grana grossolana

Questi abrasivi sono utilizzati nelle fasi iniziali del processo di lappatura o quando è necessario rimuovere quantità maggiori di materiale. Sono perfetti per la preparazione delle superfici prima delle finiture più fini. Gli abrasivi a grana grossolana di IVM sono progettati per offrire una rimozione efficiente del materiale, mantenendo al contempo un controllo ottimale sulla qualità della finitura. Sono particolarmente utili in settori come la meccanica pesante o la produzione di componenti di grandi dimensioni.

CONTATTACI

Competenze tecniche ed esperienza decennale per consigliarti le soluzioni più adatte

A tua disposizione troverai un team di professionisti che da più di trent’anni anni fornisce consulenza per la scelta di abrasivi industriali su misura ad Aziende con le più svariate necessità.

Contattaci

Raccontaci come possiamo aiutarti


    ULTIME NEWS

    Leggi gli ultimi aggiornamenti

    Smeravigliando è stato un successo: grazie per aver partecipato

    31 aziende coinvolte, 53 persone presenti, il lancio di un nuovo prodotto e 216 minuti di test...

    Smeravigliando: l’evento esclusivo IVM per i professionisti e le aziende del settore

    Questo autunno, IVM ha in programma un evento esclusivo e riservato, per conoscere più da vicino alcune...

    Migliore carta abrasiva per legno: guida alla scelta con esempi

    Sul mercato esistono diversi tipi di carta abrasiva per legno: a seconda della lavorazione da portare a...